Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Ti trovi in: Home : Amministrazione trasparente : Organizzazione : Articolazione degli uffici : Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica :

Amministrazione Trasparente

Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica

Funzioni

Il Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (DIPE) è la struttura generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, istituita con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 21 giugno 2007, di supporto al Presidente in materia di coordinamento della politica economica e di programmazione degli investimenti pubblici di interesse nazionale nonché di coordinamento delle politiche finalizzate allo sviluppo economico dei territori e delle aree urbane, finanziate con risorse ordinarie.
In base ai decreti organizzativi - dPCM 1° ottobre 2012, art. 20, come modificato dal dPCM 21 ottobre 2015, art. 2, e Decreto del Segretario Generale del 1° dicembre 2015 - svolge funzioni di supporto al CIPE e alla Presidenza del Consiglio in materia di:

  • infrastrutture e trasporti
  • regolazione tariffaria dei servizi di pubblica utilità (autostrade, aeroporti, porti, ferrovie, settore idrico)
  • riparto delle risorse nazionali e comunitarie per lo sviluppo e la coesione territoriale
  • attività produttive ed energia
  • ricerca e innovazione tecnologica
  • sanità
  • politiche urbane
  • politiche sociali e abitative
  • sviluppo sostenibile dell’ambiente e del territorio, interventi per le bonifiche dei siti e la riqualificazione idrogeologica

In particolare, il DIPE cura l’istruttoria delle proposte provenienti dalle Amministrazioni competenti, che saranno sottoposte all’approvazione del CIPE e le attività amministrative consequenziali alle deliberazioni del Comitato.
Assicura le attività di segreteria tecnica del Comitato Interministeriale per le Politiche Urbane (CIPU) e partecipa all’elaborazione dei contenuti dell’Agenda Urbana e alla verifica della sua attuazione.
Svolge, inoltre, attività di coordinamento e gestione delle banche dati sugli investimenti pubblici, e in particolare dei sistemi di monitoraggio investimenti pubblici/codice unico di progetto (MIP/CUP) e di monitoraggio finanziario delle grandi opere (MGO). Partecipa al Comitato di coordinamento e sorveglianza infrastrutture e insediamenti prioritari (CCASIIP) presso il Ministero dell’interno. Partecipa all’Open Government Partnership (OGP), terzo piano d’azione del Governo Italiano. effettua la ricognizione ed analisi delle risorse assegnate dal CIPE e cura i rapporti con i Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici.
Il DIPE si articola in cinque Uffici di livello dirigenziale generale e in tre Strutture tecniche.

 

Normativa

Competenze: art. 20 del DPCM 1° ottobre 2012, così come modificato dal DPCM 21 ottobre 2015, art. 2

Contatti

Sede: Via della Mercede, 9 - 00187 Roma
Tel.: (+39) 06 6779 2780
Fax: (+39) 06 6779 2266

Organizzazione

Organigramma in formato grafico

Capo Dipartimento: Cons. Ferruccio Sepe

  • Segreteria Dipartimentale
  • Unità organizzativa per il contenzioso
  • Nucleo tecnico per il coordinamento della politica economica
  • Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici (NUVV)
  • Nucleo di consulenza per l’attuazione delle linee guida per la regolazione dei servizi di pubblica utilità (NARS)
  • Segretario Nucleo di consulenza per l’attuazione delle linee guida per la regolazione dei servizi di pubblica utilità (NARS): Avv. Gabriele Pasquini

 

Ufficio I – Segretariato del CIPE e coordinamento generale

Coordinatore: Giovanni Marini
telefono: 066779 2691
fax: 066779 2896

Numero di risorse assegnate: 2
Funzioni: cura le attività amministrative propedeutiche e consequenziali alle deliberazioni del CIPE. Cura le relazioni istituzionali e la comunicazione del CIPE e del Dipartimento, elaborando, a tal fine, le analisi economiche relative agli andamenti nazionali e internazionali. Provvede agli affari generali e agli adempimenti relativi alla gestione del personale e dei servizi centralizzati del Dipartimento.
L’Ufficio si articola nei seguenti due servizi:

        • Servizio I – Segretariato del CIPE e comunicazione istituzionale;
        • Servizio II – Affari generali e personale

  • Servizio I - Segretariato del CIPE e comunicazione istituzionale

Coordinatore: Luca Marcello Soda
telefono 066779 5757/3962
fax 066779 3847

Numero di risorse assegnate: 10
Funzioni: cura gli adempimenti preordinati alla convocazione e all’ordine del giorno del CIPE e alla relativa documentazione, gli adempimenti consequenziali alle deliberazioni collegiali adottate ed alla predisposizione dei verbali, nonché quelli relativi all’inoltro delle deliberazioni, ricorrendone i presupposti, alla Corte dei conti per il controllo di cui all’articolo 3 della legge 14 gennaio 1994, n. 20, e all’invio per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana. Redige i comunicati relativi ai lavori delle sedute del CIPE, provvedendo ai conseguenti adempimenti e dispone per la diffusione degli stessi agli organi di informazione. Gestisce i rapporti con le competenti strutture della Presidenza del Consiglio dei Ministri al fine di curare la comunicazione esterna delle attività del Dipartimento e del CIPE, l’aggiornamento del sito internet istituzionale e delle istituzioni afferenti al Dipartimento e la connessione con la rete intranet della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di altre Amministrazioni. Supporta il coordinatore dell’ufficio relativamente alle analisi economiche relative agli andamenti nazionali e internazionali.

  • Servizio II - Affari generali e personale

Coordinatore: Francesca Maria Macioce
telefono 066779 5311/3803
fax 0667796671

Numero di risorse assegnate: 18
Funzioni: provvede agli affari generali e ai servizi centralizzati del Dipartimento. In particolare, assicura il monitoraggio della normativa nazionale e comunitaria, nonché degli schemi dei provvedimenti di competenza del Dipartimento oggetto di esame nella riunione preparatoria del Consiglio dei Ministri dei quali segue il successivo iter. Supporta il Capo del Dipartimento nelle attività del controllo strategico e di gestione, curando a tal fine i rapporti con le competenti strutture della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Provvede alle procedure amministrativo-contabili relative alle spese di funzionamento. Provvede agli adempimenti relativi alla gestione delle risorse umane e strumentali del Dipartimento in raccordo con le competenti Strutture della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Assicura la gestione amministrativa e contabile dei componenti degli organismi di cui all’art. 20, comma 4, del DPCM 1° ottobre 2012, così come modificato dal DPCM 21 ottobre 2015, art. 2.  Organizza e cura la partecipazione del Dipartimento a manifestazioni e convegni. Gestisce il protocollo dipartimentale. Cura la gestione amministrativa e logistica della formazione e dei percorsi di aggiornamento del personale del Dipartimento, in collaborazione con le competenti Strutture della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ufficio II – investimenti infrastrutturali

Coordinatore: Luca Einaudi
telefono 0667792708
fax 06677 2806

Numero di risorse assegnate: 2
Funzioni: cura gli affari in materia di opere pubbliche, infrastrutture e trasporti e servizi di pubblica utilità non regolamentati da una specifica autorità di settore. Nelle materie di competenza, svolge attività di analisi economico-finanziaria a supporto delle funzioni di indirizzo e programmazione della spesa per investimenti.
L’Ufficio si articola nei seguenti due servizi:
Servizio III – Trasporti e infrastrutture fisiche;
Servizio IV – Servizi di pubblica utilità in concessione.

  • Servizio III – Trasporti e infrastrutture fisiche

Coordinatore:
telefono 0667791
fax 0667791

Numero di risorse assegnate: 5
Funzioni: cura gli affari in materia di direttive, piani, programmi e singoli progetti nei settori delle costruzioni, delle infrastrutture e delle grandi reti, in particolare con riferimento alle infrastrutture strategiche. Cura a tal fine i rapporti del Dipartimento con gli organismi di cui al comma 4 dell’articolo 20 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1 ottobre 2012 e successive modificazioni. Collabora per gli aspetti tecnico-ingegneristici e trasportistici con il Servizio IV in materia di valutazione dei Documenti pluriennali di pianificazione da sottoporre al CIPE. Svolge, altresì, attività di sistematizzazione, elaborazione e analisi dei dati e delle informazioni a supporto delle funzioni di indirizzo e programmazione della spesa per investimenti.

  • Servizio IV - Servizi di pubblica utilità in concessione

Coordinatore:
telefono 0667791
fax 066779
1
Numero di risorse assegnate:1
Funzioni: cura gli affari in materia di provvedimenti relativi ai servizi di pubblica utilità, compresi i contratti di servizio che prevedono servizi soggetti a tariffazione o oneri di servizio pubblico, e, in collaborazione con il Servizio III, in materia di valutazione dei documenti pluriennali di pianificazione da sottoporre al CIPE. Cura a tal fine i rapporti del Dipartimento con gli organismi di cui al comma 4 dell’articolo 20 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 1 ottobre 2012 e successive modificazioni. Svolge attività di sistematizzazione, elaborazione e analisi dei dati e delle informazioni.

Ufficio III – Investimenti immateriali e coesione territoriale

Coordinatore:
telefono 0667796650
fax 066779 4986

Numero di risorse assegnate: 1
Funzioni: cura gli affari in materia di investimenti finalizzati al rafforzamento del capitale sociale, in materia di programmazione e assegnazione delle risorse nazionali e comunitarie per lo sviluppo e la coesione e in materia di interventi nelle situazioni di crisi territoriali. Nelle materie di competenza, svolge attività di analisi economico-finanziaria a supporto delle funzioni di indirizzo e programmazione della spesa per investimenti.
L’Ufficio si articola nei seguenti due servizi:
Servizio V – Programmi e interventi di rilevanza nazionale;
Servizio VI – Programmi e interventi di rilevanza regionale e territoriale.

  • Servizio V - Programmi e interventi di rilevanza nazionale

Coordinatore:
Numero di risorse assegnate: Maria Elena  Camarda
telefono 0667792695
fax 0667795072

Numero di risorse assegnate: 7
Funzioni: cura gli affari in materia di piani e programmi per l’incremento del capitale sociale, nonché per la programmazione, il riparto e l’assegnazione delle risorse nazionali per lo sviluppo e la coesione territoriale, relativamente a programmi o interventi di cui siano titolari Amministrazioni centrali o aventi comunque rilevanza nazionale. Verifica l’attuazione dei programmi finanziati con le predette risorse al fine di fornire al CIPE l'ausilio informativo eventualmente richiesto. Nei settori di propria competenza svolge attività di analisi economico-finanziaria a supporto delle funzioni di indirizzo e programmazione della spesa per investimenti, nonché attività di sistematizzazione, elaborazione e analisi dei dati e delle informazioni.

  • Servizio VI - Programmi e interventi di rilevanza regionale e territoriale

Coordinatore:
Numero di risorse assegnate: Lucia Aiello
telefono 066779 2696
fax 066779 4986

Numero di risorse assegnate: 3
Funzioni: cura gli affari in materia di programmazione,  riparto e assegnazione delle risorse nazionali per lo sviluppo e la coesione territoriale, relativamente a programmi o interventi di cui siano titolari Amministrazioni regionali o aventi comunque rilevanza territoriale; per l’individuazione degli interventi e delle risorse finanziarie destinati a situazioni di  crisi territoriale. Cura altresì gli affari in materia di programmazione delle risorse comunitarie e per le questioni di rilevanza comunitaria o internazionale relative alle materie di competenza del CIPE. Verifica l’attuazione dei programmi finanziati con le predette risorse al fine di fornire al CIPE l'ausilio informativo eventualmente richiesto. Nei medesimi settori svolge attività di analisi economico-finanziaria a supporto delle funzioni di indirizzo e programmazione della spesa per investimenti, nonché attività di sistematizzazione, elaborazione e analisi dei dati e delle informazioni.

Ufficio IV – Investimenti per l’ambiente, le imprese e le aree urbane

Coordinatore: Ennio Bertolazzi
telefono 0667797881
fax 0667792803

Numero di risorse assegnate: 3
Funzioni: cura gli affari in materia di interventi, ancorché finanziati con risorse per la coesione, nelle aree urbane e nei settori dell’ambiente, della difesa del suolo, delle risorse energetiche e irrigue e delle attività produttive e in materia di salute. Nelle materie di competenza, svolge indagini di settore e analisi economico-finanziarie a supporto delle funzioni di indirizzo, programmazione e monitoraggio degli interventi e della spesa. Assicura, ai sensi dell’art. 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 21 gennaio 2013, le funzioni di segreteria tecnica del Comitato interministeriale per le politiche urbane (CIPU), di cui all’art. 12-bis del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1 della legge 7 agosto 2012, n. 134 ed il supporto al Comitato tecnico istituito ai sensi dell’art. 4 del citato decreto 21 gennaio 2013. Promuove intese ed accordi con le istituzioni locali e centrali per la realizzazione di programmi di interventi in situazioni di crisi in ambiti urbani.
L’Ufficio si articola nei seguenti due servizi:
Servizio VII – Politiche urbane e salute;
Servizio VIII – Ambiente, territorio, energia e attività produttive.

  • Servizio VII – Politiche urbane e salute

Coordinatore:
telefono 0667791
fax 066779
1
Numero di risorse assegnate: 4
Funzioni: cura gli affari in materia di investimenti materiali e immateriali  aventi ricadute nelle aree urbane, nonché in materia di salute. Assicura le attività di segreteria tecnica del CIPU. Propone strategie e schemi di intervento per le aree urbane di interesse prioritario individuate secondo le specifiche finalità assegnate dagli indirizzi del Governo nonché indirizzi e azioni necessarie per il conseguimento degli obiettivi di politica di promozione delle aree urbane. Interloquisce con le amministrazioni di settore, gli enti territoriali ed ogni altra istituzione pubblica o privata per acquisire elementi di informazione e di analisi, dati e documentazioni utili al perseguimento delle sue finalità istituzionali. Partecipa alla elaborazione dei contenuti dell’Agenda Urbana e collabora alla verifica della sua attuazione, nonché dell’impatto sulle aree urbane della realizzazione del Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane (PON Metro), in particolar modo per i profili che interessano le attività del CIPU.

  • Servizio VIII – Ambiente, territorio, energia e attività produttive

Coordinatore: Claudio Cesi
telefono 0667792599
fax 066779
4128
Numero di risorse assegnate: 5
Funzioni: cura gli affari in materia di tutela ambientale e difesa del suolo, risorse energetiche e irrigue, attività produttive e interventi finalizzati alla riqualificazione dell’ambiente e del territorio, con particolare riferimento alla riqualificazione idrogeologica dei territori e alla bonifica delle aree inquinate. Verifica l’attuazione dei programmi finanziati al fine di fornire al CIPE l'ausilio informativo eventualmente richiesto. Nei medesimi settori svolge attività di sistematizzazione, elaborazione e analisi dei dati e delle informazioni.

Ufficio V – Monitoraggio degli investimenti pubblici

Coordinatore: Isabella Imperato
telefono 0667794674
fax 0667796607

Numero di risorse assegnate: 2
Funzioni: cura il coordinamento e la gestione dei sistemi informativi sugli investimenti pubblici di cui all’articolo 1, comma 5 della legge 17 maggio 1999, n. 144, e del connesso Sistema Codice Unico di Progetto (CUP), di cui all’articolo 11 della legge 16 gennaio 2003, n. 3.  Organizza e gestisce il monitoraggio finanziario dei lavori relativi alle infrastrutture strategiche (monitoraggio grandi opere – MGO), di cui all’articolo 36 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, comma 1, della legge 11 agosto 2014, n. 114.  Supporta gli altri Uffici e Servizi del Dipartimento nella realizzazione di banche dati e servizi informativi tematici, curando la coerenza tra le banche dati dipartimentali e promuovendo l’interconnessione e interoperabilità delle stesse con i sistemi di monitoraggio di altre amministrazioni pubbliche. Effettua e promuove analisi sul grado di utilizzo delle risorse assegnate dal CIPE e sullo stato di attuazione dei relativi interventi. Cura i rapporti del Dipartimento con i Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici.

L’Ufficio si articola nei seguenti due servizi:
Servizio IX – Banca dati degli investimenti pubblici e sistema MIP/CUP;
Servizio X – Monitoraggio adempimenti decisi dal CIPE

  • Servizio IX – Banca dati degli investimenti pubblici e sistema MIP/CUP

Coordinatore:
t
elefono 0667794674
fax 0667796607

Numero di risorse assegnate: 4
Funzioni: elabora, imposta e gestisce le attività necessarie per lo sviluppo e la diffusione del Sistema Monitoraggio Investimenti Pubblici (MIP), di cui all’articolo 1, comma 5 della legge 17 maggio 1999, n. 144, e del connesso Sistema Codice Unico di Progetto (CUP), di cui all’articolo 11 della legge 16 gennaio 2003, n. 3. Cura la realizzazione del monitoraggio finanziario dei lavori relativi alle infrastrutture e agli insediamenti produttivi strategici e alle infrastrutture strategiche private di preminente interesse nazionale (MGO). Cura il coordinamento e la gestione dei suddetti sistemi informativi e l’integrazione di questi con i sistemi informativi e di monitoraggio di altre Amministrazioni pubbliche, anche attraverso lo sviluppo di adeguate modalità di interconnessione e interoperabilità. Nei settori di propria competenza, predispone le relazioni periodiche che il CIPE trasmette al Parlamento, anche inerenti lo sviluppo, l’applicazione e il funzionamento dei sistemi informativi sopra richiamati. Definisce i requisiti hardware, software e dei servizi di gestione.

  • Servizio X – Monitoraggio adempimenti decisi dal CIPE

Coordinatore: Giovanni  Cesaroni
telefono 0667794826
fax 0667796607

Numero di risorse assegnate: 3
Funzioni: provvede a monitorare gli adempimenti stabiliti dal CIPE con le proprie delibere. Effettua e promuove, anche in collaborazione con altri enti e istituzioni, analisi e valutazioni sul grado di utilizzo delle risorse assegnate dal CIPE, sulla relativa distribuzione geografica e settoriale e sullo stato di attuazione degli interventi finanziati, anche al fine di elaborare proposte per il CIPE di definanziamento e/o rifinanziamento degli stessi. Cura i rapporti tra il Dipartimento e i Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici (NUVV), previsti dall’articolo 1 della legge 17 maggio 1999, n. 144, con particolare riguardo al Nucleo istituito con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 novembre 2008 presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Cura gli affari in materia di attuazione dell’articolo 1 della legge n. 144 del 1999, in particolare in merito alla definizione dei criteri di riparto del Fondo di cui al comma 7 del medesimo articolo, acquisendo le informazioni necessarie per la verifica di quanto attuato con le predette risorse. Per quanto di competenza, collabora con gli altri Uffici e Servizi del Dipartimento nella realizzazione di banche dati e sistemi informativi, anche tematici, curandone la coerenza reciproca e con i sistemi MIP/CUP e MGO.

Sito Web

www.programmazioneeconomica.gov.it

 

Pagina pubblicata il 15 gennaio 2014
Ultimo aggiornamento: 15 giugno 2017