Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Ti trovi in: Home : Amministrazione trasparente : Organizzazione : Articolazione degli uffici : Ufficio del Consigliere militare :

Amministrazione Trasparente

Ufficio del Consigliere militare

Funzioni

L’Ufficio assiste il Presidente del Consiglio nel coordinamento interministeriale e nelle relazioni con Enti e Organismi, nazionali e internazionali, in materia di difesa e sicurezza nazionale, gestione delle crisi, protezione cibernetica e sicurezza informatica, politica spaziale, esercizio dei poteri speciali sugli assetti societari nei settori della difesa e della sicurezza nazionale, attività di rilevanza strategica nei settori dell’energia, dei trasporti e delle comunicazioni e infrastrutture critiche.
L’Ufficio in particolare: cura le attività relative all’Autorità nazionale responsabile per il Galileo Public Regulated System (P.R.S.), secondo la decisione n. 1104/2011/UE del Parlamento europeo e del Consiglio tra le quali il rilascio delle autorizzazioni per lo sviluppo e la fabbricazione di ricevitori PRS e moduli di sicurezza e la gestione dei diritti di accesso al servizio criptato PRS; cura gli affari di interesse della Presidenza del Consiglio dei Ministri relativi agli aspetti militari, compresi quelli industriali, connessi all’appartenenza dell’Italia alle organizzazioni internazionali; fornisce supporto all’Autorità politica nello sviluppo di tematiche afferenti all’esportazione, importazione e transito di prodotti per la Difesa; coordina la “Cabina di Regia per la politica spaziale nazionale” e le attività tese a promuovere lo sviluppo di tecnologie abilitanti in campo duale (civile/militare); fornisce supporto all’attività  e istruttoria per l’esercizio dei poteri speciali sugli assetti societari nei settori della difesa e della sicurezza nazionale e per le attività di rilevanza strategica nei settori energia, trasporti e comunicazione; coordina le attività interministeriali per il ricorso all’articolo 346 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea (TFUE) per la tutela degli interessi essenziali della sicurezza dello Stato; fornisce supporto all’Autorità politica e coordina le attività interministeriali afferenti alle infrastrutture critiche;; fornisce supporto al Presidente del Consiglio dei Ministri per la partecipazione al Consiglio Supremo di Difesa; fornisce supporto al Nucleo per la Sicurezza Cibernetica, in materia di sicurezza dello spazio cibernetico, per gli aspetti relativi alla prevenzione e preparazione a eventuali situazioni di crisi e per l’attivazione delle procedure di allertamento; fornisce supporto alle attività svolte dal Presidente delegato del Comitato per la concessione della medaglia d’onore ai cittadini italiani deportati ed internati nei lager nazisti e ai familiari dei deceduti.

Organizzazione

 

Consigliere Militare del Presidente e Capo Ufficio: Gen. D. Carmine MASIELLO
Consigliere Militare Aggiunto con funzioni vicarie: Col. Luca BAIONE
Autorità nazionale responsabile Programma Galileo P.R.S.: Col. (r) Paolo PURI

Risorse umane assegnate all’Ufficio del Consigliere Militare: 17
Esperti: Michele NONES
              Massimo MERCATI
              Jonathan MORSIA

 

Normativa

  • Istituzione e competenze Art. 11 del Dpcm 1 ottobre 2012

Contatti

Sede: Palazzo Verospi, Via della Impresa, 90 00187 ROMA
UFFICIO DEL CONSIGLIERE MILITARE
Tel. (+39) 06 6779 3871
Fax (+39) 06 6779 2059
Caselle di posta istituzionale:
ucm@governo.it

 

UFFICIO DEL CONSIGLIERE MILITARE AGGIUNTO
Tel (+39) 06 6779 2477
Fax (+39) 066779 2059
e.mail: l.baione@governo.it

AUTORITA’RESPONSABILE PROGRAMMA GALILEO-PRS
Tel. (+39) 06 6779 7840
Fax (+39) 06 0779 2558
e-mail: p.puri@governo.it

e.mail: galileo@governo.it


Sito Web

Ufficio di Coordinamento della Produzione dei Materiali d'Armamento (UCPMA)
www.governo.it/Presidenza/UCPMA/

Pagina pubblicata il 15 gennaio 2014
Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2017