Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Dipartimento affari giuridici e legislativi - Ufficio contenzioso, per la consulenza giuridica e per i rapporti con la Corte europea dei diritti dell'uomo

Contenzioso europeo

Documentazione

Nazionale

Relazione sull’amministrazione della giustizia nell’anno 2013
del Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione, Giorgio Santacroce
Relazione sull’amministrazione della giustizia nell’anno 2012
del Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione, Ernesto Lupo
Relazione sull’amministrazione della Giustizia nell’anno 2011
del Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione, Ernesto LUPO
Relazione sull’amministrazione della Giustizia nell’anno 2010
del Primo Presidente della Corte Suprema di Cassazione, Ernesto LUPO
Seminario “I diritti umani nella prospettiva transnazionale”
La pubblicazione raccoglie le relazioni svolte in occasione del seminario organizzato a Roma il 20 aprile 2009, dall’Ufficio contenzioso del Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi.
Introduzione al sistema di tutela dei diritti umani dinanzi alla Corte europea dei diritti dell’uomo
La pubblicazione, presentata in occasione della partecipazione dell’Ufficio contenzioso del Dipartimento degli affari giuridici e legislativi alla manifestazione del  Forum P.A. 2010, intende offrire un contributo alla conoscenza del sistema di protezione dei diritti umani che, in ambito europeo, trova il suo nucleo fondante nella Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali e nella sua Corte.
Relazione sull'amministrazione della Giustizia nell'anno 2009
del Primo Presidente della Corte di Cassazione Vincenzo Carbone
Proposta di legge A.C. n. 3137
Misure per la tutela del cittadino contro la durata indeterminata dei processi, in attuazione dell’articolo 111 della Costituzione e dell’articolo 6 della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e delle libertà fondamentali
Approvata in prima lettura dall’Assemblea del Senato il 20 gennaio 2010, la proposta di legge, ora all’esame della Camera dei deputati, costituisce un’anticipazione dell’A.S. 1440, sulla riforma del processo civile e penale.
Disegno di legge A.S. n.1440
Disposizioni in materia di procedimento penale, ordinamento giudiziario ed equa riparazione in caso di violazione del termine ragionevole del processo
Il capo III del disegno di legge contiene disposizioni in materia di impugnazioni e di revisione delle sentenze a seguito di condanna della Corte europea dei diritti dell’uomo.
Il capo VI (articolo 23) reca norme in materia di equa riparazione per violazione del termine ragionevole del processo.
Il contenuto dell’art. 23 è stato parzialmente trasposto, con alcune modifiche, nell’art. 1 del disegno di legge A.S. 1880 (sul cd “processo breve”).
La disposizione transitoria dell’art. 33, comma 4, fissa i termini per la formulazione della domanda di revisione, nelle ipotesi in cui la sentenza della Corte europea di condanna dello Stato italiano per violazione dei principi del giusto processo sia divenuta definitiva in data anteriore all’entrata in vigore della legge.”

Internazionale

Informazioni generali sul sito