Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Ufficio contenzioso, per la consulenza giuridica e per i rapporti con la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU)

Normativa

Decreto del Segretario Generale del 24 agosto 2011
Articolazione del Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi.
 
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 luglio 2002
Ordinamento delle strutture generali della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
[Testo vigente, aggiornato al D.P.R. 28 aprile 2009]
L'art. 17 illustra le competenze del Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi
Decreto del Segretario Generale del 7 ottobre 2002
[testo storico]
Organizzazione interna e competenze dei Servizi del Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi
Decreto del Segretario Generale del 14 maggio 2005
Sostituisce gli artt. 8, 9, 10 e 10-bis del decreto del Segretario Generale del 07/10/2002, già modificati dal decreto del Segretario Generale del 20/07/2002, relativi all'organizzazione e alle competenze dell'Ufficio del contenzioso e per la consulenza giuridica.
Legge del 9 gennaio 2006, n.12
Disposizioni in materia di esecuzione delle pronunce della Corte europea
Inserisce la lettera a-bis all'interno dell'articolo 5 comma 3 della Legge del 23/08/1988, n.400 assegnando al Governo la competenza in materia di CEDU.
Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 1 febbraio 2007
Misure per l'esecuzione della Legge 9 gennaio 2006, n. 12, recante disposizioni in materia di pronunce della Corte europea dei diritti dell'uomo.
Delega al Dipartimento Affari giuridici e legislativi la cura degli adempimenti conseguenti alle pronunce della Corte europea dei diritti dell’Uomo.

Informazioni generali sul sito