Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Dipartimento per il coordinamento amministrativo

   

Giornata nazionale del malato oncologico

La Giornata nazionale del malato oncologico è stata istituita per iniziativa della Federazione italiana delle associazioni di volontariato in oncologia (FAVO) con direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 5 marzo 2010 (G.U. n. 87 del 15 aprile 2010, e precedente direttiva del 19 gennaio 2006).

Il Governo ha da tempo assunto la responsabilità di esercitare un ruolo di promozione e coordinamento per assicurare con tutte le amministrazioni interessate il costante miglioramento dei servizi che cercano di rispondere alle molteplici esigenze dei malati oncologici su diversi piani: di cura, assistenza e supporto psicosociale, tutela giuslavoristica, comunicazione (la conoscenza dei diritti è il presupposto della loro tutela).

L'attenzione e l'impegno del Governo nella ricerca delle strategie e nella definizione delle finalità prioritarie, da perseguire nella lotta contro il cancro, si sono concretizzate nei lavori di un Tavolo tecnico, presso il Dipartimento per il coordinamento amministrativo, che ha operato ed opera per elaborare progetti per la lotta contro i tumori che siano una valida risposta alle richieste rappresentate dalla FAVO.

Dialogando con le associazioni del volontariato oncologico, le autorità politiche sono giunte a recepire e concretizzare innovative azioni concernenti la salute e le politiche sociali, la normativa sull’impiego pubblico e privato, le pari opportunità dei malati, le campagne di comunicazione e sensibilizzazione, oltre alla ricerca scientifica, con iniziative ritenute concordemente idonee da attuarsi a diversi livelli: in ambito comunitario, nazionale e locale.

 

fonte: Dipartimento per il coordinamento amministrativo

 

EDIZIONI

IX edizione 12-18 maggio 2014

V edizione 13-16 maggio 2010

Per saperne di più

I diritti del malato di cancro

 

Informazioni generali sul sito