Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Campagna di comunicazione contro il Doping “Borraccia trasparente”

Presentazione

Anche quest’anno, in occasione del Giro d'Italia di ciclismo, il Ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport, in collaborazione con RAI Radio1, ha promosso una campagna contro il doping, denominata “Borraccia trasparente”.

L'iniziativa, articolata in uno spot video di 20”, si pone l'obiettivo di diffondere, soprattutto alle nuove generazioni, i valori della correttezza e della legalità nelle discipline sportive, promuovendo l’onestà, il merito, la trasparenza e la responsabilità. Lo slogan della campagna, “niente doping solo sport”,  racchiude l’intero significato dell’iniziativa che ha  affiancato, giorno dopo giorno, la 95esima edizione del Giro d'Italia a partire dalla prima tappa del 5 maggio da Herning, in Danimarca, per concludersi il 27 maggio a Milano.

In ogni località toccata dalla Corsa rosa, Radio1 ha raccontato  ogni giorno le tappe e ha promosso la campagna. Circa 30.000 borracce sono state distribuite in tutte le località toccate dalla manifestazione ciclistica, diventando il gadget-ricordo della 95esima edizione del Giro d'Italia.

A supporto dell’iniziativa, vari nomi del mondo dello sport e dello spettacolo, tra cui Lucchetta, Montano, Blardone, Di Centa, Pupo, Zero Assoluto, hanno portato le loro testimonianze.

Lo spot televisivo è stato programmato sulle reti RAI nel mese di maggio 2012.

 

Fonte: Ministro per gli Affari regionali, il Turismo e lo Sport

 

Informazioni generali sul sito