Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Campagna di comunicazione "Frutta nelle scuole"

Presentazione

Il programma comunitario “Frutta nelle scuole”, promosso dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, è finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e a promuovere l'adozione di stili di alimentazione sani ed equilibrati, in particolare nella delicata fase dell'infanzia in cui si formano le loro abitudini alimentari.

Gli obiettivi del programma sono:

  • incentivare il consumo di frutta e verdura tra i bambini compresi tra i sei e gli undici anni di età;
  • realizzare un più stretto rapporto tra il “produttore-fornitore” di prodotti ortofrutticoli e il consumatore, indirizzando i criteri di scelta e le singole azioni affinché si affermi una conoscenza e una consapevolezza nuova tra “chi produce” e “chi consuma”;
  • offrire ai bambini più occasioni, ripetute nel tempo, per conoscere e “verificare concretamente” prodotti naturali diversi in varietà e tipologia, quali opzioni di scelta alimentare alternativa, per potersi orientare fra le continue pressioni della pubblicità e sviluppare una capacità di scelta consapevole;
  • le informazioni “ai bambini” saranno finalizzate e rese con metodologie pertinenti e relative al loro sistema di apprendimento (es: laboratori sensoriali).

Gli strumenti:

  • Distribuzione di prodotti ortofrutticoli nelle scuole primarie nazionali.
  • Campagna di informazione sulle caratteristiche dei prodotti ortofrutticoli, in termini di qualità, aspetti nutrizionali e sanitari, stagionalità, territorialità e rispetto dell'ambiente, rivolto sia ai docenti che ai genitori, al fine di prolungare l'effetto di induzione del consumo.
  • Costruzione di una Rete - costituita da Mipaaf, Regioni, Provincie Autonome e Istituti scolastici disponibili a partecipare in modo continuativo al Programma - nell'ambito della quale coordinare le azioni coerenti a raggiungere gli obiettivi definiti e recependo misure accompagnatore definite.

Frutta nelle scuole prevede la distribuzione assistita di frutta e verdura direttamente sui banchi delle scuole primarie nazionali. Il programma coinvolge in questa prima annualità circa 870.000 bambini di tutte le Regioni italiane per un totale di circa 5.000 scuole.

I prodotti distribuiti per l'anno scolastico 2009-2010, serviti sia freschi tal quali, monofrutto, tagliati a fette o in preparati “pronti all'uso”, sono:

  • Arance
  • Fragole
  • Kiwi
  • Mele
  • Pere
  • Carota
  • Finocchio
  • Pomodorino

Nella scelta dei prodotti ortofrutticoli sono stati privilegiati prodotti di qualità certificati (DOP, IGP, Biologici) e/o prodotti ottenuti con metodi di produzione integrata. Nella scelta del prodotto si è tenuto conto anche del carattere di stagionalità.

La distribuzione della frutta e della verdure è realizzata insieme con iniziative di formazione e informazione finalizzate a elevare l'efficacia delle specifiche azioni previste dal programma comunitario. Per l'anno scolastico 2009-2010, tali azioni, definite misure di accompagnamento, sono:

  • Visita a fattorie didattiche;
  • Creazione di orti scolastici, attività di giardinaggio e/o allestimento di laboratori sensoriali;
  • Distribuzione di materiale informativo agli insegnanti;
  • Moduli formativi per insegnanti e docenti;
  • Incentivi e ricompense di natura ludica per sostenere l'approccio al consumo della frutta e delle verdure;
  • Giornate a tema o attività didattiche accompagnate da attività pratiche e dimostrative;
  • Sistema di promozione interattivo multilingua per la promozione del territorio e dei suoi prodotti tipici.

Sempre per sostenere le finalità di Frutta nelle scuole e per garantire ai cittadini la giusta informazione relativa al programma, il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha realizzato una serie di iniziative di comunicazione mediante la combinazione di più strumenti. In particolare sono state realizzate le seguenti attività:

  • Il logo di Frutta nelle scuole;
  • Un manifesto realizzato e diffuso in conformità ai requisiti minimi stabiliti nell'allegato III del Regolamento (CE) n. 288/2009 e alle indicazioni dell'art. 14 del medesimo regolamento istitutivo del programma Frutta nelle scuole;
  • Il Sito web istituzionale del programma;
  • Materiale informativo diretto ai bambini, agli insegnanti e ai genitori;
  • Una campagna pubblicitaria mediante la realizzazione di uno spot televisivo e di un annuncio stampa.

Lo spot televisivo verrà trasmesso sulle reti RAI dal 26 aprile al 9 maggio 2010.

 

A cura del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali

Informazioni generali sul sito