Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Campagna di comunicazione "Leggere, Passaparola"

Presentazione

Il 23 Maggio 2010 si è svolta la prima giornata nazionale per la promozione della lettura, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri il 15 luglio 2009 per rafforzare il ruolo della lettura quale strumento insostituibile per lo sviluppo e la diffusione della cultura. 

La giornata è stata dedicata soprattutto ai giovani e ai giovanissimi. Tra le iniziative vi è stato un concorso di idee intitolato: “Leggere è il cibo della mente. Passaparola” frutto di un protocollo d’intesa tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca e dal Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Il concorso di idee che ha visto la partecipazione di circa 400 scuole, tra statali e paritarie, elementari e medie italiane è stato articolato in due sezioni: “Il miglior giornalino di classe” e “inventiamoci uno spot pubblicitario”.
Le migliori idee creative dei ragazzi che hanno partecipato alla sezione per lo spot sono state prese come riferimento per la realizzazione, da parte del Dipartimento per l’informazione e l’editoria, della campagna di comunicazione istituzionale 2010 per la promozione della lettura. Gli attori degli spot sono stati gli stessi ragazzi delle scuole vincitrici; queste ultime sono state utilizzate anche come location degli spot.
Gli spot sono in onda sulle reti radiotelevisive della RAI dal 21 maggio, giorno della premiazione del scuole vincitrici del concorso.

E’ stata realizzata anche una campagna sulla stampa quotidiana nazionale e locale e sulla stampa periodica a partire dal 23 maggio, articolata in quattro uscite di cui due omaggio, offerte grazie all’attenzione di editori e concessionarie che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa.

I giovanissimi della Scuola primaria “Luigi Pirandello” di Coazze-Giaveno in provincia di Torino, vincitori del concorso hanno ideato uno spot di circa 30”.

Nello spot, la lettura diventa uno strumento indispensabile per la crescita personale di ogni individuo ricoprendo diversi significati e funzioni, proprio come descrive lo speaker “Leggere ti fa ingegnare, ti fa crescere, ti fa vedere, ti fa scegliere. Leggere è il cibo della mente. Passaparola”. L’idea creativa inoltre sottolinea i valori di solidarietà, di eguaglianza e di democrazia che nel messaggio sono veicolati attraverso la lettura.
I vincitori del concorso per la scuola primaria di secondo grado sono stati i ragazzi della Scuola media statale “Dossobuono” di Villafranca di Verona. Il loro spot, di 45”, ha come slogan: “Leggi, segna un punto a tuo favore! Passaparola”.
Le scene mostrano una partita di basket tra studenti nelle quali i diversi strumenti di lettura vengono metaforicamente associati all’immagine della palla che va a canestro. Lo spot è stato premiato per la creatività e l’efficacia, ma anche per il messaggio che viene lanciato, in quanto supera la retorica dello sport come antitesi alla lettura.

Fonte: Dipartimento per l'informazione e l'Editoria

 

Campagna maggio 2010

Diffusione

Per saperne di più

Link sul web

Informazioni generali sul sito