Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Campagna di comunicazione su "Napoli. Bella ieri, bella oggi, bella domani"

Presentazione

Lo spot pone l’attenzione sulla rinascita di Napoli e la riconquista della sua storica e inconfondibile bellezza, mostrando il nuovo volto della città, dopo l’ incubo dell’emergenza rifiuti.

L’iniziativa è stata promossa dal Governo in collaborazione con la fondazione Pubblicità Progresso.

Il video della durata di circa 40 secondi, inizialmente in bianco e nero, mostra una bella donna sommersa dai sacchetti della spazzatura come simbolo della bellezza di Napoli svilita, e arresa al malessere dato dai rifiuti . Dopo qualche secondo però accade qualcosa di imprevedibile, alcune persone aiutano la donna e la liberano dall’immondizia, ed è il segno evidente che la città non si è arresa ma ha deciso di reagire. A quel punto il bianco e nero scompare e appare il colore a simboleggiare la fine di un incubo e l’inizio di una fase nuova per Napoli e per tutti i suoi cittadini, infatti una voce in sottofondo dice: "Napoli aveva un problema, non stiamo a riparlarne, noi sappiamo quale. Il governo è intervenuto. E quando il governo, lo Stato, fa qualcosa, è come se lo facessero tutti gli italiani. Ma ora ci vuole l'impegno di tutti, chi ci vive e chi ci viene. Facciamo in modo che resti così, è più bella, no?".
Lo spot si conclude con la testimonial che afferma: "Napoli. Bella ieri, bella oggi, bella domani".

La campagna andrà in onda sulle reti RAI dal 26 marzo al 9 aprile, e sulle reti Mediaset, LA7, e le due reti locali più popolari della Campania, dal 26 marzo al 11 aprile.

Informazioni generali sul sito