Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Dipartimento per l'informazione e l'editoria

   

Il Dipartimento per l'informazione e l'editoria è la struttura di supporto al Presidente del Consiglio dei Ministri che opera, nell'area funzionale relativa al coordinamento delle attività di comunicazione istituzionale di pubblicità e informazione, anche attraverso la stipula di convenzioni con Agenzie di stampa, e con il concessionario del servizio pubblico radiotelevisivo, alla promozione delle politiche di sostegno all'editoria ed ai prodotti editoriali, ed al coordinamento delle attività di tutela del diritto d’autore e dei diritti connessi ed esercita inoltre la vigilanza sulla Siae e sul nuovo Imaie, Istituto di tutela dei Diritti degli Artisti Interpreti ed Esecutori.

» Primo piano

Contributi diretti per l’attività editoriale delle associazioni dei consumatori iscritte nell’elenco di cui all’art. 137 del D.Lgs n. 206/2005 - Anno 2016
17/01/2017 - Si ricorda che il 31 gennaio 2017 scade il termine per la presentazione delle domande e relativa documentazione per l’ammissione al contributo per l’anno 2016, previsto dagli articoli 6 e 7 della legge n. 281 del 1998 e s.m. a favore dell’attività editoriale delle associazioni dei consumatori iscritte nell’elenco di cui all’art. 137 del D.lgs. n. 206/2005. (La notizia)

Contributi diretti alle imprese editrici – anno 2016
03/01/2017 - Documentazione da presentare a corredo delle domande di ammissione al contributo diretto all’editoria - Rettifica
Sono pervenute da parte di alcune associazioni ed imprese editrici segnalazioni in ordine all’impossibilità di attestare, alla data del 31 gennaio, il dettaglio delle copie della testata distribuite e vendute nell’anno 2016, ai fini dell’accertamento del requisito previsto dall’articolo 1, comma 2, del decreto-legge n. 63 del 2012.
Preso atto di tale difficoltà, sono stati modificati gli elenchi dei documenti da presentare a corredo della domanda con l’eliminazione della dichiarazione attestante il dettaglio della distribuzione e vendita.
Tali dati dovranno essere prodotti dalle imprese editrici, unitamente alla restante documentazione, entro il termine del 30 settembre 2017, mediante presentazione del relativo prospetto certificato dalla società di revisione.

Campagna “È partita la riforma tariffaria dell’elettricità”
19/12/2016 - Lo spot televisivo vuole far diffondere la conoscenza presso le famiglie (i clienti domestici) della nuova rimodulazione tariffaria, con i clienti che al termine della sua applicazione pagheranno in modo più equo, pagando l'esatto corrispettivo per il servizio utilizzato, congruente con i costi. Così chi vorrà potrà anche scegliere, senza rischi di essere penalizzato, elettrodomestici eco efficienti, come le piastre da cucina a induzione elettrica, i condizionatori a pompa di calore e le auto elettriche. La scheda

Campagna “Bonus Cultura per 18enni”
20/12/2016 - La campagna vuole Informare i giovani che hanno compiuto o compiranno 18 anni nel 2016 sull’esistenza del bonus che permette di fruire di prodotti e servizi culturali. La scheda

Contributi diretti alle imprese editrici – anno 2016
14/12/2016 - Il 15 novembre 2016 è entrata in vigore la legge 26 ottobre 2016, n. 198 recante l’istituzione del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione; con la stessa legge il Governo è stato delegato ad emanare, tra l’altro, una nuova disciplina del sostegno pubblico per il settore dell’editoria.
In attesa che le nuove norme siano definite, sono già operative alcune novità che la legge 198 ha voluto rendere immediatamente efficaci già a partire dai contributi relativi all’anno 2016. La notizia

Campagna “Cinema 2Day”
15/09/2016 - A partire da mercoledì 14 settembre, in tutti i cinema d’Italia aderenti all’iniziativa Cinema 2Day, il costo del biglietto offerto al pubblico sarà pari a 2 euro. L’iniziativa, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in collaborazione con alcune associazioni di settore, sarà valida ogni secondo mercoledì del mese. La notizia

Piano di comunicazione per l’anno 2016
16/06/2016 - Il piano di  comunicazione del Governo per l’anno 2016 è stato approvato dal Sottosegretario di Stato con delega all’informazione, alla comunicazione e all’editoria, ai sensi dell’art. 12  della legge 7 giugno 2000 , n. 150.
Il Piano contiene le iniziative di comunicazione che ciascuna amministrazione intende realizzare nel corso dell’anno, trasmesse al Dipartimento per l’informazione e l’editoria alla data di redazione dello stesso, ed evidenzia quelle di particolare interesse e rilievo. La notizia

Contributi diretti alle imprese editrici per l'anno 2015
09/05/2016 - Le imprese editrici che hanno presentato nei termini di legge domanda di contributo per l’anno 2015, ai sensi della legge n. 250 del 1990 e s.m., dell’art. 153, comma 2, della legge n. 388 del 2000 e dell’art. 20, comma 3-ter, del decreto-legge n. 223 del 2006, devono far pervenire, a pena di decadenza, la relativa documentazione entro la data del 30 settembre 2016. La notizia

Editoria: decreto di ripartizione delle risorse del Fondo straordinario per gli interventi a sostegno del settore per l’anno 2015
20/01/2016 - Nella Gazzetta Ufficiale n. 4, Serie Generale, del 7 gennaio 2016, è stato pubblicato, dopo la registrazione della Corte dei conti, il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, firmato il 10 novembre 2015 con il concerto dei Ministri del lavoro, dello sviluppo economico e dell’economia, con il quale sono state ripartite, per l’anno 2015, le risorse del Fondo straordinario per gli interventi di sostegno all’editoria, istituito per il triennio 2014 – 2016 con l’articolo 1, comma 261, della legge 27 dicembre 2013, n. 147 (legge di stabilità 2014). La notizia

» Notizie

archivio notizie

 

Informazioni generali sul sito