Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Curriculum vitae

Elenco dirigenti in servizio ed equiparati con incarico Elenco cessati

Curriculum vitae CATERINA CITTADINO

Informazioni personali
Nome CATERINA CITTADINO
Anno di nascita 1955
Qualifica D I F - CONSIGLIERE PCM
Incarico attuale COMPONENTE NUVAP - (pdf)
Ufficio POLITICHE DI COESIONE
Telefono 0667794516
Fax 0667794544
e-Mail c.cittadino@palazzochigi.it
Titoli di studio e professionali ed esperienze lavorative
Titolo di studio

Laurea Magistrale
Corso di laurea: giurisprudenza
Università: università degli studi di Messina

Altri titoli di studio e professionali

Tipologia: MASTER I LIVELLO
Titolo: - Master per progettisti del cambiamento
Anno di conseguimento: 1997

Tipologia: ALTRO
Titolo: componente del Comitato direttivo ASTRID
Note: - Attuale componente del Comitato direttivo dell’ Associazione per gli Studi e le ricerche sulla Riforma delle Istituzioni Democratiche e sull'innovazione nelle amministrazioni pubbliche – ASTRID

Tipologia: ALTRO
Titolo: Presidente dell’Associazione internazionale “ETHICS FOR TOURISM”.
Note: - Attuale Presidente dell’Associazione internazionale “ETHICS FOR TOURISM”.

Tipologia: ALTRO
Titolo: NULLcomponente del Comitato Etica dell’Organizzazione Mondiale del Turismo
Note: - Attuale componente del Comitato Etica dell’Organizzazione Mondiale del Turismo

Tipologia: ALTRO
Titolo: Presidente dell’osservatorio sul federalismo amministrativo
Note: - Presidente dell’osservatorio sul federalismo amministrativo istituito con Decreto del Ministro per gli Affari Regionali del 20 dicembre 2005.

Tipologia: ALTRO
Titolo: Presidente dell’Osservatorio Nazionale del Turismo
Note: - Presidente dell’Osservatorio Nazionale del Turismo dall'agosto 2009 al giugno 2012

Tipologia: ALTRO
Titolo: componente del Comitato Scientifico per il settore giuridico - economico dell’Istituto di studi politici S. Pio V
Note: - Attuale componente del Comitato Scientifico per il settore giuridico - economico dell’Istituto di studi politici S. Pio V, in Roma.

Tipologia: ALTRO
Titolo: professore della scuola superiore di economia e finanza
Note: - Dal 2000 al 2006 con incarico triennale non continuativo: Professore della Scuola Superiore dell’Economia e delle Finanze.

Tipologia: ALTRO
Titolo: professore a contratto università La Sapienza
Note: - 2004-2005: Professore all’Università “La Sapienza”, cattedra di “Diritto Amministrativo” presso la facoltà di Medicina.

Tipologia: ALTRO
Titolo: Diploma di specializzazione in diritto internazionale
Note: - Diploma di specializzazione in diritto internazionale conseguito presso la S.I.O.I. con pubblicazione della tesi sostenuta dal titolo: “Il sindacato ispettivo parlamentare nel Parlamento italiano ed in quello europeo”.

Tipologia: ALTRO
Titolo: professore a contratto università LUSPIO
Note: - Dal 2001 ininterrottamente: Professore all’Università LUSPIO, cattedra di “Istituzione di diritto pubblico”, Facoltà di Scienze Economiche

Tipologia: ALTRO
Titolo: abilitazione alla professione forense
Note: abilitazione alla professione forense

Esperienze professionali dirigenziali

Dal: 2014 
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: UFFICIO DI SEGRETERIA DELLA CONFERENZA STATO-CITTA' ED AUTONOMIE LOCALI
Denominazione incarico: CAPO DELL'UFFICIO

Dal: 2013 Al: 2014
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA
Denominazione incarico: CAPO DIPARTIMENTO

Dal: 2012 Al: 2013
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: dipartimento per le politiche di gestione promozione e sviluppo delle risorse umane
Denominazione incarico: STAFF

Dal: 2009 Al: 2012
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: dipartimento per lo sviluppo e la competitività del turismo
Denominazione incarico: capo dipartimento
Note: Nell’arco dell’incarico ha organizzato il Dipartimento coordinandone la gestione. Ha prodotto piani e programmi in materia di turismo. Ha partecipato all’Alta Commissione di Studi, istituita dal Ministro per il Turismo, per la predisposizione del Codice del Turismo. È stata Presidente dell’Osservatorio Nazionale per il Turismo, dalla stessa organizzato ed ha prodotto il I e II Rapporto sull’sull’andamento del turismo in Italia. Ha ideato e realizzato progetti di sviluppo turistico territoriali, coordinandone le attività con le Regioni. Ha vigilato su CAI, ACI ed ENIT partecipando, in quest’ultimo caso al Consiglio di Amministrazione. Ha dato indirizzi tecnici ed ha vigilato su PromuovItalia – società in house-, di cui è stato consigliere del Consiglio di Amministrazione per l’intera durata dell’incarico. Ha seguito direttamente le attività internazionali, ottenendo per l’Italia la VicePresidenza dell’Organizzazione Mondiale del Turismo – OMT – Agenzia ONU nell’anno 2010 e la Presidenza del Consiglio Esecutivo nel 2011, che ha direttamente presieduto. Ha partecipato a numerosi convegni e conferenze internazionali in tema di turismo

Dal: 2007 Al: 2009
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione (CNIPA) operante presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri
Denominazione incarico: Direttore Generale del dal 1° gennaio 2007 al 27 agosto 2009.
Note: Nel corso dell’incarico ha coordinato e gestito le attività dell’Ente, composto da 9 Direzioni Generali, 28 dirigenti e circa 400 unità di personale. In particolare l’Ente ha realizzato, sotto il suo coordinamento, studi, ricerche e progetti operativi in tema di accessibilità, de materializzazione, coordinamento dell’e-gov per Regioni ed Enti Locali, firma digitale, formati aperti, PEC, protocollo informatico. Sono stati prodotti indirizzi e linee guida su riuso, monitoraggio VoIP, qualità in tema di ICT e formalizzato pareri tecnici. L’incarico ha coinciso con la fase della progettazione e firma dei grandi Contratti Quadro in materia di SPC –Sistema Pubblico di Connettività –e della RIPA . Rete informatica pubblica amministrazione. Sono state predisposte le relazioni al Parlamento sullo stato dell’informatizzazione della PA.

Dal: 2004 Al: 2006
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Dipartimento Affari regionali
Denominazione incarico: Direttore dell’Ufficio per il Federalismo amministrativo
Note: Ha proseguito il compimento del federalismo amministrativo di cui alla legge n. 59/97 ed ha avviato l’attuazione dell’art. 118 Cost. in materia di compiti e funzioni da conferire agli enti territoriali. In tale veste ha realizzato, in sinergia con il Ministero dell’Economia, analisi dettagliate sul costo delle funzioni amministrative svolte dallo Stato, attraverso la comparazione delle varie voci di bilancio delle amministrazioni pubbliche interessate, ai fini della valutazione di un eventuale trasferimento agli enti territoriali nell’ottica del perseguimento dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione di governo. Ha avviato la realizzazione di un sistema in rete di collegamento fra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, le Regioni e gli Enti locali ed ha costituito l’Osservatorio per il federalismo amministrativo quale strumento di supporto alla valutazione dell’impatto economico e funzionale delle riforme di stampo federale. È stata Presidente dell’ “Osservatorio sul federalismo amministrativo” istituito con Decreto del Ministro per gli Affari Regionali del 20 dicembre 2005.

Dal: 2002 Al: 2003
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Dipartimento Funzione Pubblica
Denominazione incarico: incarico di livello dirigenziale generale
Note: incarico di livello dirigenziale generale per l’attuazione del Titolo V della Costituzione, presso il Dipartimento della Funzione pubblica con il compito di dare attuazione al trasferimento di funzioni e risorse tra Stato ed Autonomie in esecuzione di quanto previsto dall’art. 118 Cost.. L’incarico le ha consentito di sviluppare una profonda conoscenza dei processi organizzativi e amministrativi delle Amministrazioni Centrali e degli Enti Locali Nel corso dell’incarico ha definito, tra l’altro, la strategia tecnico-amministrativa per il trasferimento delle funzioni catastali ai Comuni.

Dal: 1999 Al: 2002
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Dipartimento Funzione Pubblica
Denominazione incarico: Direttore responsabile dell’Ufficio di livello dirigenziale generale del Ruolo Unico della dirigenza delle Amministrazioni dello Stato
Note: Direttore responsabile dell’Ufficio di livello dirigenziale generale del Ruolo Unico della dirigenza delle Amministrazioni dello Stato, presso il Dipartimento della Funzione pubblica – Presidenza Consiglio dei Ministri. Ha avviato e realizzato la riforma della dirigenza a seguito della privatizzazione. In tale veste ha realizzato la prima banca dati interattiva fra oltre trenta amministrazioni pubbliche; ha impostato le basi per la contrattualizzazione della dirigenza delle AA. PP.

Dal: 1996 Al: 1999
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Dipartimento Funzione Pubblica
Denominazione incarico: Responsabile del Servizio coordinamento, rapporti istituzionali e relazioni al Parlamento
Note: Responsabile del Servizio coordinamento, rapporti istituzionali e relazioni al Parlamento presso il Dipartimento della Funzione pubblica

Dal: 1995 Al: 1996
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Ministro Funzione pubblica
Denominazione incarico: Vice Capo di Gabinetto e Capo del Settore legislativo del Ministro per la Funzione Pubblica
Note: Vice Capo di Gabinetto e Capo del Settore legislativo del Ministro per la Funzione Pubblica e gli Affari Regionali presso il Dipartimento per gli Affari Regionali, ha coordinato le attività del Dipartimento degli Affari Regionali

Dal: 1994 Al: 1995
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: segretariato generale Presidenza del Consiglio
Denominazione incarico: Incarico di diretta collaborazione
Note: Incarico di diretta collaborazione con il Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, compiti di consulenza e studio

Dal: 1992 Al: 1994
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Dipartimento Protezione civile
Denominazione incarico: Vice Capo del Settore legislativo del Ministro per il Coordinamento della Protezione Civile

Dal: 1984 Al: 1994
Amministrazione: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI
Dipartimento/Ufficio/Servizio/Altro: Dipartimento Protezione civile
Denominazione incarico: Ufficio Legislativo

Capacità nell'uso delle tecnologie OTTIME
Capacità linguistiche

Lingua: Francese

  • Livello: AVANZATO

Lingua: Inglese

  • Livello: AVANZATO
Incarichi

Anno: 2003
Titolo: Componente della Struttura di valutazione del personale dirigenziale
Note: -Componente della Struttura di valutazione del personale dirigenziale ai sensi del d.lgs. n. 286/99, per il triennio 2003-2005, dell’Agenzia Territoriale per l’Edilizia Residenziale di Matera, incarico confermato anche per il triennio 2006-2009

Anno: 2003
Titolo: Componente della “Commissione di studio sul Federalismo amministrativo e fiscale del nuovo Titolo V della Costituzione”
Note: coordinatore di uno specifico gruppo, istituito con decreto rettorale della Scuola Superiore Economia e Finanze dell’11 giugno 2003, con il compito di definire una concreta ipotesi sui costi delle funzioni e dei compiti conferiti alle regioni e agli enti locali, nonché una proiezione del loro impatto sull’attuazione del federalismo fiscale

Anno: 2002
Titolo: Componente del Comitato ex art. 2 del D.P.R. 22
Note: Componente del Comitato previsto dall’art. 2 del D.P.R. 22 gennaio 2002 di cui si avvale il Commissario Straordinario del Governo per l’attuazione del decentramento amministrativo.

Anno: 2001
Titolo: componente Gruppo di lavoro
Note: Gruppo di lavoro per la riforma della dirigenza costituito dal Ministro della funzione pubblica nel luglio 2001.

Anno: 1999
Titolo: Componente Gruppo di lavoro (Nuova Commissione Giannini).
Note: Gruppo di lavoro per lo svolgimento di studi e ricerche nonché per la redazione di un rapporto analitico sulla “politica delle Pubbliche Amministrazioni” 1999 (Nuova Commissione Giannini).

Anno: 1999
Titolo: Capo della segreteria tecnica
Note: Capo della segreteria tecnica dell’alta Commissione di Studio per la riforma delle Autorità Indipendenti – .

Anno: 1999
Titolo: Componente della Commissione di studio per la riorganizzazione del Dipartimento della funzione pubblica
Note: Componente della Commissione di studio per la riorganizzazione del Dipartimento della funzione pubblica – DM n°1911/ris Gab del 7.1.99.

Anno: 1995
Titolo: Delegata per i Dipartimenti della Funzione Pubblica e degli Affari Regionali
Note: Delegata per i Dipartimenti della Funzione Pubblica e degli Affari Regionali a seguire i lavori del Comitato di Studio sulla Riforma della Legislazione Elettorale delle Regioni a Statuto Ordinario, decreto del Ministro per le Riforme Istituzionali 1° febbraio 1995

Anno: 1994
Titolo: delegata del Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri nel Comitato Studi per le Riforme Istituzionali
Note: -In qualità di delegata del Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha fatto parte del Comitato Studi per le Riforme Istituzionali, di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 10 luglio 1994.

Anno: 1994
Titolo: Componente del Comitato Studi per le Riforme Istituzionali,
Note: Comitato Studi per le Riforme Istituzionali, presieduto dal Ministro per le Riforme Istituzionali, DPCM 10 luglio 1994.

Anno: 1993
Titolo: Componente del Comitato di consulenza tecnico-amministrativo per la valutazione della congruità dell'offerta
Note: -Componente del Comitato di consulenza tecnico-amministrativo per la valutazione della congruità dell'offerta della società. Bombardier Inc. Canadair Anphibious Air Craft Division relativa all'acquisto di aeromobili e per ogni altra questione connessa all'acquisto, giusto decreto del 19.10.1983 ed ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 8 ottobre 1993.

Anno: 1993
Titolo: Membro del Comitato
Note: -Membro del Comitato per promuovere, coordinare e dirigere gli studi e le attività nel campo dei sistemi svolti al salvataggio della vita umana, attraverso l'utilizzazione delle tecniche di rilevamento e telecomunicazioni via satellite e la realizzazione delle strutture italiane del sistema COSPAS-SARSAT: Decreto del Sottosegretario delegato alla Protezione Civile del 13 dicembre 1993.

Anno: 1992
Titolo: Commissione di vigilanza sullo studio di fattibilità
Note: -In data 20 febbraio 1992, con decreto ministeriale, è stata nominata membro della Commissione di vigilanza sullo studio di fattibilità tecnico-economica concernente un intervento generale finalizzato alla prevenzione e gestione delle emergenze connesse alle calamità idrogeologiche.

Anno: 1992
Titolo: membro del Comitato Tecnico-Amministrativo
Note: -In data 24 gennaio 1992 e stata nominata, con decreto ministeriale, membro del Comitato Tecnico-Amministrativo di consulenza tecnico-amministrativa per la realizzazione del sistema di sorveglianza sismica e di ricerca sui precursori dei terremoti nella Sicilia orientale.

Anno: 1990
Titolo: membro di una commissione di studio sull'ammissibilità, modalità di attuazione c conseguenze giuridiche connesse ad un eventuale intervento di deviazione di una colata lavica
Note: - In data 9 maggio 1990 è stata nominata, con decreto ministeriale, membro di una commissione di studio sull'ammissibilità, modalità di attuazione c conseguenze giuridiche connesse ad un eventuale intervento di deviazione di una colata lavica. In preparazione della sua partecipazione alla predetta Commissione ha presentato uno studio che le è stato riconosciuto quale lavoro originale sul terra "Profilo di ordine procedimentale e giuridico nella predisposizione di un piano di intervento di una colata lavica".

Anno: 1988
Titolo: membro titolare Commissione interministeriale di coordinamento delle industrie a grande rischio
Note: - In data 6 luglio 1988 è stata nominata membro titolare, per la parte giuridico-amministrativa, della Commissione interministeriale di coordinamento delle industrie a grande rischio, con D.M. 13 gennaio 1985 e recepito nel 17 maggio 1988, n. 75, in attuazione della direttiva comunitaria 82/501/CEE del 24 luglio 182 relativa ai rischi di incidenti rilevanti connessi condeterminate attività industriali, ai sensi legge 16 aprile 1987, n. 183

Titolo: libri pubblicati
Note: “L’ITALIA DIGITALE” (L’organizzazione, le priorità, i principi) ricerca condotta per l’ Istituto di studi politici S Pio V, a cura di Caterina Cittadino Casa Editrice APES – in corso di stampa.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Le Fondazioni” , ricerca condotta per l’Istituto di studi politici S.Pio V, a cura di Caterina Cittadino, Casa Editrice APES, 2012.

Titolo: libri pubblicati
Note: Commento al Codice del Turismo, commento all’articolo 51 e commento Il turismo sociale, edito da Giappichelli, Autori Vari, 2012.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Dove lo Stato non arriva. Pubblica amministrazione e Terzo settore” a cura di Caterina Cittadino, Passigli Editore, 2008.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Il conferimento delle funzioni amministrative dalle Regioni agli Enti locali” a cura di Caterina Cittadino; disamina della legislazione di alcune Regioni, al fine di individuare, in determinati settori presi a riferimento, le scelte operate in materia di decentramento verso gli enti locali, pubblicato dall’Ufficio per il Federalismo amministrativo, Dipartimento Affari Regionali, Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Il Catasto verso il decentramento”. Norme, struttura e organizzazione – Edito da ANCI, a cura di Caterina Cittadino. Si tratta di un’approfondita analisi tecnico-giuridica del catasto italiano ed offre spunti per una sua riforma.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Mappatura di funzioni amministrative ai sensi degli artt. 117, commi 3 e 4 e 118 Cost. e relative risorse finanziarie, strumentali e di personale” – Studi e Analisi – Edito PCM a cura di Caterina Cittadino.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Legge La Loggia – commento alla Legge 5 giugno 2003 n°131 di attuazione del Titolo V della Costituzione” edito dalla Maggioli Editore coordinamento generale e commento agli artt. 7 e 12 della stessa legge.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Dal federalismo amministrativo all’attuazione del Titolo V della Costituzione – L’evoluzione di un sistema”, Maggioli editore, a cura di Caterina Cittadino; autrice dell’articolo: “Il percorso della riforma e l’evoluzione del sistema”.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Codice sul federalismo amministrativo a cura di Caterina Cittadino – Maggioli Editore”.

Titolo: libri pubblicati
Note: “I rapporti Stato-Regioni – Prospettive di federalismo”, Giappichelli editore – Torino, di Caterina Cittadino.

Titolo: libri pubblicati
Note: “Il nuovo sistema della Protezione Civile: Le fasi di attuazione della legge 24 febbraio 1992, n°225 – attività regolamentari ed individuazione della normativa vigente” Le Autonomie editore. (Autori vari).

Titolo: libri pubblicati
Note: “L’intervento statale per le calamità naturali. Analisi della disciplina attuale e prospettive di riforma”, Ricerca n. 5 del giugno 1991, condotta per conto della Commissione Tecnica per la spesa pubblica del Ministero del Tesoro, pubblicata dalla Medesima Commissione.

Titolo: libri pubblicati
Note: Primo Rapporto nazionale del Rapporto nazionale dell’Osservatorio Nazionale del Turismo l’Osservatorio Nazionale del Turismo, di cui è Presidente. Si tratta di un documento realizzato per la prima volta nella storia dell’Osservatorio che attraverso dati ed analisi fa il punto del settore turismo per l’anno 2010;

Titolo: libri pubblicati
Note: Secondo Rapporto nazionale dell’Osservatorio Nazionale del Turismo dati ed analisi sul settore turismo per l’anno 2011;

Titolo: libri pubblicati
Note: Rapporto sul turismo Italiano 2010-2011, edito Franco Angeli. Presidente del Comitato scientifico che ha curato la ricerca, Prefazione di Caterina Cittadino;

Titolo: Master per progettisti del cambiamento
Note: Master per progettisti del cambiamento, primo corso pilota organizzato dalla provincia autonoma di Bolzano, dicembre1997

Note: - IX Corso della scuola di formazione del personale addetto alla gestione delle istituzione e degli enti pubblici di ricerca e sperimentazione in tema di "Riforma dei controlli pubblici" , Bressanone, giugno 1998.

Note: - V e VI Convegno organizzato dal Comune di Cetona negli anni 1997 e 1998 sui temi: "Costituzione e Società e "Federalismo e Cultura".

Note: - Delegata per 1'Italia, in qualità di docente del Seminario "Europa 94" tenutosi in data 5-7 maggio 1994 a Karlsruhe organizzato dalla Commissione d'Europa.

Note: - Seminario specialistico, organizzato dal a ISMES a Bergamo sul tema: "Sviluppo normativo e coinvolgimento dei mondo assicurativo in tema di intervento conseguente a calamita naturali".

Note: - Convegno tenutosi a Roma con la collaborazione del Comitato di parlamentari per l'innovazione tecnologica ed il patrocinio della Presidenza del Consiglio sul tema: "L'intervento dello Stato in caso di calamita e coinvolgimento del mercato assicurativo".

Note: - Convegno internazionale sul tema "Innovazioni tecnologiche e protezione civile".

Note: - Convegno organizzato dal Comune di Roma sul tema "Roma sicura, la protezione civile della Capitale".

Note: - Conferenza Nazionale di Assisi sul Volontariato tenutasi in data 15 febbraio 1992.

Note: - Convegno sul tema: "Protezione Civile e Territorio" organizzato dalla provincia di Frosinone sul tema: "Legislazione di Protezione Civile comparata statale e regionale".

Note: - Seminario di studi organizzato dal CNR tema: "L'assicurazione Civile obbligatoria a Roma in data 18 gennaio 1993 con una conferenza sul rischio idrogeologico".

Note: - Ha collaborato alla organizzazione del Terzo Global Forum sulla “governance” che si è tenuto a Napoli dal 15 al 17 marzo 2001 presso il teatro San Carlo, Palazzo Reale e Castel dell’Ovo.

Note: - Ha partecipato, in rappresentanza del Governo italiano, ai lavori del II Global Forum sulla “governance”, tenutosi a Brasilia nell' anno 2000

Note: - Delegata per il Governo italiano al Global Forum ICT che si è tenuto in India nel 2008.

Note: - Delegato per il Governo Italiano al Global Forum ICT che si è tenuto a San Paolo del Brasile nel 2007.

Note: - Docente del Seminario di studi su "Gestione del rischio idrogeologico in Liguria" organizzato dalla Provincia di Savona in collaborazione con il C.N.R. tenutosi a Savona in data 10 marzo 1994.

Note: - Docente del corso organizzato in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato in tema di normativa statale e regole di disciplina degli incendi boschivi, tenutosi in data 23 aprile 1994 a Caserta.

Note: - Docente per gli anni 1993 e 1994 dei corsi organizzati dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione e dal Formez, destinati a Presidenti di Provincia e Sindaci, Segretari comunali e provinciali in materie giuridiche.

Note: - Docente del corso di perfezionamento della Cattedra di Medicina Sociale dell'Università di Roma "La Sapienza", per gli anni accademici 1991-92, 1992-93 e 1993-94, sugli aspetti giuridici e normativi della legislazione in materia di Protezione Civile, inserito quale corso pilota nazionale nell'EUR-OPA Major Hazard Agreement del Consiglio d'Europa.

Note: - Docente di corsi organizzati dal Provveditorato agli Studi di Caserta per insegnanti di istituti secondari di primo grado in tema di legislazione ambientale e volontariato.

Note: - Docente del corso organizzato dal Dipartimento della Protezione Civile con la Regione Lazio in tema: "La Protezione Civile - Organizzazione normativa e aspetti di legislazione comparata", tenutosi nel periodo 23 marzo - 12 maggio 1992.

Note: - Docente alla Scuola Superiore di Amministrazione Pubblica e degli enti locali ente promotore CEIDA - di corsi per funzionari di amministrazioni pubbliche di enti locali

Note: - Docente presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, presso il FORMEZ, l'Università di Roma "La Sapienza", la Scuola di pubblica amministrazione di Lucca, di numerosissimi corsi di formazione e perfezionamento in materia di diritto amministrativo e costituzionale. Svolge, altresì, numerose docenze per conto di amministrazioni locali in corsi di aggiornamento e formazione per amministratori, dirigenti e funzionari di enti locali.

Note: - Docente del corso COMETT II della Comunità Economica Europea sul tema "Rischio sismico: previsione, prevenzione ed emergenza" con, pubblicazione della propria relazione concernente "Quadro legislativo di riferimento ed organizzazione dei Dipartimento della Protezione Civile".

Note: - Esperta giuridico-amministrativa presso il Comitato nazionale delle industrie ad alto rischio, ha tenuto presso l'ENEA, nell'ambito di un corso di formazione per manager dell'industria, una conferenza sul tema "Normativa di Protezione Civile e impianti a rischio".

Note: - Già cultore di diritto costituzionale presso la I e II cattedra di diritto costituzionale della facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Cagliari.

Titolo: Componente Commissione di concorso
Note: -Componente Commissione di concorso per funzionari e procuratori legali in vari comuni.

Note: - Membro del Comitato Nazionale per la Prevenzione del Patrimonio Culturale del Rischio Sismico, nominata con decreto del Ministro per i Beni Culturali ed Ambientali di concerto con il Ministro per il Coordinamento della Protezione Civile

Titolo: Membro della Commissione di studio per l'esame del messaggio del Presidente della Repubblica di rinvio al e Camere della legge istitutiva dei Servizio Nazionale della Protezione civile e conseguenti proposte
Note: - Membro della Commissione di studio composta da magistrati e professori universitari, nominata dal Ministro per il coordinamento de la protezione civile per l'esame del messaggio del Presidente della Repubblica di rinvio al e Camere della legge istitutiva dei Servizio Nazionale della Protezione civile e conseguenti proposte.

Titolo: membro titolare della Commissione speciale per la valutazione di congruità sulle scelte e sui costi sostenuti dall'ANA
Note: - Con decreto del Ministro per il coordinamento della protezione civile n. 2/0397 EMER, è stata nominata membro titolare della Commissione speciale per la valutazione di congruità sulle scelte e sui costi sostenuti dall'ANA esecuzione dell'attività di soccorso e solidarietà alle popolazioni armene

Titolo: Responsabile dei progetti
Note: Responsabile dei progetti-obiettivo: “Giovani e P.A.” e “Collana Editoriale

Titolo: Presidente del Comitato Tecnico
Note: Presidente del Comitato Tecnico costituito presso il Dipartimento della Funzione Pubblica per la determinazione di programmi annuali di studi e ricerche

Titolo: Componente della Commissione di Studio sul Federalismo Fiscale
Note: Componente della Commissione di Studio sul Federalismo Fiscale presieduta dal Prof. Gallo; ha contribuito alla revisione dell’attuale disciplina del finanziamento delle Regioni e degli Enti Locali.

Titolo: Componente della Commissione Interministeriale Permanente in materia di Autonomie Locali
Note: Componente della Commissione Interministeriale Permanente in materia di Autonomie Locali, presieduta dal Ministro dell’Interno

Titolo: Coordinatore generale del progetto ANCI-Dipartimento della Funzione Pubblica
Note: Coordinatore generale del progetto ANCI-Dipartimento della Funzione Pubblica “Azioni a supporto del decentramento delle funzioni catastali”, ha preso visione delle problematiche legate all’esercizio della funzione catastale nei comuni ed ha sviluppato azioni concrete atte a diffondere e promuovere la conoscenza del servizio sul territorio.

Titolo: Componente del Comitato tecnico dell’Alta Commissione di Studio sul federalismo fiscale
Note: ha prodotto dati ed analisi sul costo delle funzioni amministrative

Inconferibilita Dichiara di non incorrere in alcuna delle cause di inconferibilitÓ previste dal decreto legislativo 8 aprile 2013, n. 39
Incompatibilita Dichiara di non incorrere in alcune delle cause di incompatibilitÓ come previsto dal decreto legislativo 8 aprile 2013 n.39.
Dichiarazione firmata il: - 22/02/2018
Dichiarazioni patrimoniali e reddituali  
  Dichiarazione relativa altre cariche e incarichi(pdf)

Informazioni generali sul sito