Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito



 

REPORT RIUNIONI OSSERVATORIO

Anno 2012

Riunione n. 176 - 11 gennaio 2012
Valutazione dei materiali preliminari predisposti da RFI sulle integrazioni progettuali della tratta nazionale come da richiesta del Ministero dell’Ambiente. Illustrazione dei primi chiarimenti operativi sull’applicazione della nuova Legge Regionale n. 4 del 21/04/2011 Cantieri – Sviluppo – Territorio. Presentazione di un documento preliminare del Presidente dell’Osservatorio che pone le basi per l’avvio della discussione sulla richiesta formulata dal ministro Passera di ricavare dall’esperienza della Torino-Lione elementi utili per un aggiornamento della normativa e della legislazione in materia di opere pubbliche con particolare riferimento al rapporto tra promotori di infrastrutture e comunità locali dei territori interessati dai progetti di intervento. Alla fine della riunione il documento risulta largamente condiviso e diventa la guida dei successivi contributi specialistici al lavoro sul cosiddetto “Débat Publique” in Italia.
Riunione n. 177 - 18 gennaio 2012
Avvio della “governance” dell’Osservatorio sulla Progettazione Definitiva della Nuova Linea limitatamente alla sezione transfrontaliera così come definita nel “fasaggio” predisposto dall’Osservatorio stesso e da recepirsi nel trattato internazionale italo-francese. Tale attività per la NLTL prende avvio da una presentazione tecnica da parte di LTF con il Programma di attività della Progettazione Definitiva. Nella parte finale della riunione si procede ad un primo aggiornamento e sviluppo della discussione sui temi posti dal ministro Passera con una prima raccolta di contributi scritti.
Riunione n. 178 - 25 gennaio 2012
Sviluppo della discussione sul piano di lavoro del Progetto Definitivo presentato nella riunione precedente da LTF e completamento della presentazione da parte di RFI delle integrazioni progettuali sulla tratta nazionale richieste dal Ministero dell’Ambiente e concordate con l’Osservatorio. Acquisizione di ulteriori elementi di risposta sul tema del cosiddetto Débat Publique.
Riunione n. 179 – 1° febbraio 2012 
Selezione dei contributi sui temi posti dal ministro Passera in vista della prossima riunione; si cerca di evidenziare un numero limitato di suggerimenti operativi riguardanti gli elementi salienti della discussione in vista di  una piattaforma da discutere in seno all’Osservatorio e con esperti “esterni”  prima della sua ufficializzazione.
Riunione n. 180 –  8 febbraio 2012
Sessione speciale di lavoro dell’Osservatorio con la partecipazione di tutti i Sindaci aderenti; lo scopo dell’incontro è quello di raccogliere le riflessioni, i contributi ed i suggerimenti correttivi che, a partire dai documenti di studio fino al momento elaborati, capitalizzino le esperienze fondamentali degli Amministratori locali a partire dalle difficoltà che il territorio della Valle di Susa ha vissuto negli anni scorsi a causa di un cattivo rapporto tra i promotori dell’infrastruttura ed i territori coinvolti dall’originario progetto.
Riunione n. 181 –  16 febbraio 2012
Audizione di esperti internazionali sul tema del Débat Publique alla presenza dei Sindaci dei Comuni interessati. Gli esperti invitati come portatori di esperienze di primo piano in materia di gestione dei conflitti (con particolare riferimento alle infrastrutture) sono: il prof. David Laws, la cui attività di ricerca si occupa di negoziazione e risoluzione dei conflitti, insegna al Dipartimento di Scienze politiche dell'Università di Amsterdam; prof. Jean Michel Fourniau, studioso dei conflitti sulle grandi opere anima presso l'Istituto Nazionale di ricerca sui Trasporti e la loro sicurezza (Inrets) la piattaforma interdisciplinare "partecipazione del pubblico ai processi decisionali"; prof.ssa Marianella Sclavi, scrittrice e studiosa di Arte di Ascoltare e Gestione dei Conflitti, collabora con il MIT ed é membro della Association for Conflict Resolution (ACR); dott.ssa Iolanda Romano con specializzazione sul tema della riqualificazione urbana é  fondatrice e presidente dell'Associazione Avventura Urbana Comune di Torino.
Riunione n. 182 –  22 febbraio 2012
Audizione del prof. Carlo Secchi, ordinario di Politica Economica Europea presso l’Università Bocconi di Milano, nella sua veste di Coordinatore Europeo dei Corridoi TEN-T franco-spagnoli, per approfondire il quadro dello stato d’avanzamento della rete TEN-T europea e delle politiche comunitarie per le infrastrutture e i trasporti. Un particolare approfondimento è stato avviato sul ruolo dei capitali privati e dei project bond quali nuove forme di finanziamento per le grandi opere.
Riunione n. 183 –  14 marzo 2012
Discussione sul documento di sintesi dell’Osservatorio sulla base dei contributi pervenuti e del confronto sin qui svolto sui temi posti dal ministro Passera. Intervengono ulteriori esperti: prof. Luigi Bobbio, prof.ssa Marianella Sclavi, dott.ssa Iolanda Romano, e Mao Valpiana con la testimonianza del cosiddetto “caso dal Molin”.
Riunione n.184  –  4 aprile 2012 
Aggiornamento e ulteriori affinamenti del testo sul tema del cosiddetto “Débat Publique”. Il documento cui si perviene come impianto e carattere è confermato dall’Osservatorio e verrà trasmesso al Governo. Approfondimento dello studio presentato dalla Società PRAGMA sui nuovi dati di traffico passeggeri.
Riunione n. 185  –  11 aprile 2012
In vista della Conferenza dei Servizi del 16 aprile p.v. valutazione della documentazione integrativa al progetto della NLTL tratta nazionale predisposta da Italferr sulle interferenze di tracciato rispetto alla falda sotterranea nella tratta da bivio Pronda alla connessione con Settimo T.se. Sedute pomeridiane per la ripresa dell’attività del Gruppo di Lavoro Nodo di Susa, considerata la presenza di consistenti materiali per approfondimenti mirati e puntuali e del  Gruppo di Lavoro Esercizio sulla base di una specifica documentazione predisposta da LTF.
Riunione n. 186  –  18 aprile 2012
Avvio della discussione sul dossier di presentazione delle linee guida del Progetto Definitivo della sezione transfrontaliera elaborato dai progettisti sulla base degli input già pervenuti, affinché l’Osservatorio valuti questi aspetti discutendone in termini generali e dove necessario con approfondimenti mirati, organizzando gruppi di lavoro che affrontino i singoli problemi, per ottenere un Progetto Definitivo frutto di un lavoro collegiale.
Riunione n. 187  –  2 maggio 2012
Audizioni del Comitato Transpadana, del Politecnico, dell’Istituto Superiore Sistemi Territoriali (SITI), e delle rappresentanze sindacali CGIL, CISL e UIL del Piemonte, per un quadro di aggiornamento sul processo di sviluppo per il territorio interessato dalla NLTL e in primo luogo la Valle di Susa, in grado di acquisire i fondi di provenienza europea, nazionale e regionale, compresi nel finanziamento per la nuova linea Torino-Lione. Temi già evocati nello studio del Piano Strategico della Provincia di Torino, ma in una prospettiva diversa e in un quadro che fa i conti con l’attuale crisi economica. L’ing. Livio Dezzani, della Direzione Programmazione Strategica della Regione Piemonte, espone il ruolo dei fondi FAS: tale ricognizione si collega sia allo scenario del Piano Strategico della Provincia (da attualizzare) che all’applicazione della Legge regionale 4/2011 Cantieri Sviluppo e Territorio.
Riunione n. 188  –  23 maggio 2012
Audizione di Pierre Van de Leemput esperto della Società Tractebel Engineering sul tema della "Metodologia di previsione dei traffici viaggiatori 2012, NLTL sezione transfrontaliera”, La presentazione é un approfondimento dello studio già presentato il 4 aprile u.s. in Osservatorio da PRAGMA. A seguire discussione e sviluppo dei temi avviati nelle ultime riunioni e aggiornamento del piano di lavoro. Nel pomeriggio ha luogo la riunione dello specifico Gruppo di Lavoro Esercizio
 Riunione n. 189  –  30 maggio 2012
Sviluppo della discussione sulle azioni necessarie per affrontare in modo corretto il tema delle "compensazioni". Argomento approfondito il 24 u.s. nell'incontro a Roma con il Ministro per la Coesione Territoriale Patrizio Barca, il Segretario generale del CIPE, Paolo Emilio Signorini, e il Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota. Segue la presentazione degli aggiornamenti tecnici forniti da LTF sui ponti della Piana di Susa e dell’interconnessione. Sono fornite motivazioni e considerazioni di carattere tecnico ambientale e di inserimento paesaggistico sulla base delle quali è stato aperto un interessante scambio di opinioni. Nel pomeriggio ha luogo la riunione del Gruppo di Lavoro sul nodo di Susa.
Riunione n. 190  –  6 giugno 2012 
Per condividere l’esperienza della duplice visita al tunnel del Gottardo viene presentato ai membri dell’Osservatorio un dettagliato documento preparato dalla Provincia di Torino, su indicazione del Presidente dell’Osservatorio, che illustra e analizza quelle che sono le caratteristiche principali dell’asse del San Gottardo. Un’ampia presentazione che innesca, in analogia con il costruendo tunnel di base della NLTL, la sollecitazione di una serie di approfondimenti sulla base dell’esperienza svizzera.
Riunione n. 191  –  13 giugno 2012 
Audizione dei vertici dell’Agenzia Territoriale per la Casa (ATC) alla presenza del Sindaco di Susa (invitate le Amministrazioni di Chiomonte e Bussoleno) per l’avvio di una riflessione operativa per concretizzare il tema della Démarche Grand Chantier. Una collaborazione con ATC per il riuso di patrimonio edilizio esistente nei territori interessati dai cantieri, per la sistemazione delle maestranze impiegate nella realizzazione della sezione transfrontaliera della Torino-Lione (tenendo conto delle destinazioni di lungo periodo successive alla fase di cantierizzazione). Un contributo di ATC concretizzabile attraverso un censimento dei potenziali beni di interesse e con un successivo studio di fattibilità che consenta di individuarne i parametri fondamentali (es. quanti ospiti possono essere ospitati, quanto costa l’intervento ecc.). Per lo svolgimento di dette attività si ipotizza la formazione di uno specifico Gruppo di Lavoro.
Riunione n. 192  –  20 giugno 2012 
Presentazione di RFI del documento “Ipotesi di attraversamento dell’impianto di Orbassano con alimentazione a 3 kV”. A seguito della presentazione e degli  interventi che ne sono scaturiti, proposta la stesura di un documento di Osservatorio che unisca i dati di RFI alle considerazioni emerse dal tavolo, il tutto nella nuova logica del Fasaggio.  Un documento con valutazioni di ordine generale, contributi territoriali (Comuni di Grugliasco, Torino, Orbassano) nonché indicazioni di Provincia e Regione. L’Osservatorio individua nella Regione il referente per l’approfondimento dei temi sviluppati nel corso della riunione e la relativa raccolta dati.
Riunione n. 193  –  27 giugno 2012 
Sviluppo della discussione relativa al Nodo di Susa.  Negli ultimi tre mesi il Gruppo di Lavoro Susa si é incontrato con gli enti gestori (Sitaf, ANAS, Provincia di Torino, Comune di Susa per la viabilità minore) per analizzare approfonditamente gli schemi di viabilità. Nella prospettiva del Concorso Internazionale di Architettura per la Nuova Stazione a Susa, risulta utile illustrare il contesto in cui il progetto della stazione internazionale va ad inserirsi. La riunione prosegue con il tema dell'utilizzo della prima tranche di fondi in conto "compensazioni" e l'avvio di un processo che possa essere condiviso anche per le successive quote di finanziamento.
Riunione n. 194  –  11 luglio 2012 
Presentazione del rapporto Barca e della Politica di Coesione UE per il periodo 2014/2020. L’approccio detto Community Led Local Development (CLLD) di cui il Ministro Barca è uno degli esponenti più autorevoli in Italia, è un’impostazione di politica economica di tipo radicalmente partecipativo che si propone di ridurre i conflitti e sviluppare la capacità d’imprenditorialità e iniziativa diffusa e collaborativa su un determinato territorio.  L’attività è svolta in preparazione dell’incontro a Roma con il Ministero dello Sviluppo Economico per incardinare l’approccio community led sui territori interessati dalla nuova linea ferroviaria. La prof.ssa Marianella Sclavi interviene esponendo, dal suo punto di vista, meriti e limiti dell’approccio CLLD applicato all’esperienza aquilana. Nel pomeriggio ha luogo la riunione dello specifico Gruppo di Lavoro Esercizio.
Riunione n. 195  –  18 luglio 2012 
Prima riunione tematica sulla “Smart Valley” per individuare criteri e modalità per l’utilizzo delle risorse stanziate dal Governo in “conto compensazioni”. Il tema trattato, di grande attualità a livello europeo, che prevede l’innovazione del supporto alla comunicazione (banda larga, wi-fi, nuove tecnologie) ha evidenziato che attraverso un progetto pilota può essere declinato, oltre che in ambito urbano, anche in un contesto geografico a bassa densità come quello della Valle di Susa.  Presenti alla seduta i Sindaci della sezione transfrontaliera interessati dai cantieri e opere in superficie, dei Sindaci dei Comuni della tratta internazionale rappresentati in ambito Osservatorio, del Politecnico di Torino e dei principali soggetti operanti nel campo dell’informatica e delle telecomunicazioni con interessi nel territorio.
Riunione n. 196  –  25 luglio 2012 
Seconda riunione tematica sugli “Interventi sul patrimonio edilizio esistente” relativamente alle proposte di utilizzo dei fondi compensativi della Torino-Lione e l’individuazione di progetti per accedere ai finanziamenti europei, sul tema del recupero e valorizzazione del patrimonio edilizio del territorio, con particolare riferimento alle strutture scolastiche. Presenti i Sindaci della Sezione Transfrontaliera interessati dai cantieri ed opere in superficie, i Sindaci dei Comuni della Tratta Internazionale rappresentati in ambito Osservatorio ed i principali soggetti istituzionali, scientifici ed operativi aventi competenze sull’argomento.
Riunione n. 197  –  1 agosto 2012 
Terza riunione tematica sui “Temi energetici” (risparmio, produzione, fonti alternative) relativamente all’utilizzo dei fondi compensativi della Torino-Lione e per l’individuazione di progetti finalizzati ai programmi europei. Presenti i Sindaci della Sezione Transfrontaliera interessati dai cantieri ed opere in superficie, i Sindaci dei Comuni della Parte Comune rappresentati nell’Osservatorio ed i principali soggetti istituzionali, scientifici ed operativi aventi competenze sull’argomento (Politecnico, Università, IREN, Enel, Sitaf, SMAT, Ipla, Acsel, Consorzio Forestale, UNCEM, Regione Piemonte e provincia di Torino.
Riunione n. 198  –  12 settembre  2012 
Quarta riunione tematica sui temi dell’Assetto idrogeologico e stabilizzazione dei versanti in Valle di Susa. L’argomento completa l’istruttoria richiesta dal CIPE all’Osservatorio per l’individuazione di progetti da finanziare con i fondi compensativi a partire dai territori interessati dalla Sezione Transfrontaliera della NLTL, nel solco del documento presentato ai Sindaci nella riunione del 18/06/2012. Alla riunione partecipano i Sindaci della Sezione Transfrontaliera interessati da cantieri ed opere in superficie, i Sindaci della Tratta Comune rappresentati nell’Osservatorio ed i principali soggetti istituzionali, scientifici ed operativi aventi competenze sull’argomento.  
Riunione n. 199  –  18 settembre  2012 
Sessione straordinaria dell’Osservatorio, presso la Prefettura di Torino: alla presenza dei vertici istituzionali, dei rappresentanti del territorio (Sindaco di Torino, Sindaco di Susa, Presidente della Provincia, Assessore regionale, Prorettori di Università e Politecnico, Presidi delle Facoltà di Architettura, Presidenti degli Ordini Professionali, vertici di LTF, Console di Francia a Torino, ecc.) della stampa e delle riviste specializzate, è stato presentato, da parte dell’architetto giapponese Kengo Kuma e del suo raggruppamento, il progetto vincitore del Concorso per la Nuova Stazione Internazionale di Susa.
Riunione n. 200  –  31 ottobre  2012  
Aggiornamento della situazione con riferimento alla Sezione Transfrontaliera e alla Tratta Nazionale; coordinamento delle attività in preparazione del Summit di Lione del 3 dicembre tra i Presidenti Hollande e Monti. Prosecuzione della discussione sull’avanzamento dei lavori per la definizione del programma relativo ai benefici territoriali da finanziarsi in conto compensazioni. A partire da un contributo di LTF discussione del Programma di Attività fino alla fine del corrente anno. A seguire, nel pomeriggio, la riunione del Gruppo di lavoro sul tema Energia.
Riunione n. 201  –  14 novembre  2012 
Il Presidente promuove e coordina la riunione prevalentemente dedicata alla trattazione del “Modello d’Esercizio” della linea Torino-Lione. A seguire, nel pomeriggio, ha luogo la riunione del Gruppo di Lavoro di Susa per un aggiornamento sul progetto della viabilità della zona della Stazione Internazionale di Susa e dello svincolo di Chiomonte.
Riunione n. 202 – 5 dicembre  2012
A partire dal contributo fornito dai progettisti sull’avanzamento degli studi del progetto della tratta transfrontaliera della Nuova Linea Torino-Lione, promossa e coordinata dal Presidente la discussione plenaria.
Riunione n. 203  –  19 dicembre  2012
In prosecuzione ai lavori del Gruppo di Lavoro “Smart Susa Valley” del 12 dicembre ed a seguito della valutazione dei contributi successivamente pervenuti, si procede alla validazione del documento finale di pari oggetto che verrà inoltrato al CIPE in ottemperanza alle prescrizioni della delibera 23 marzo 2012 Programma delle infrastrutture strategiche (Legge 443/2001) Nuova linea ferroviaria Torino-Lione: assegnazione di risorse alle “Opere e misure compensative dell’impatto territoriale e sociale nel quadro di accompagnamento dell’opera”, nel rispetto dei termini previsti.

 

Osservatorio Torino-Lione

Report

Appuntamenti