Emblema della Repubblica
Governo Italiano - torna alla pagina principale

Cerca nel sito


Dipartimento del Cerimoniale di Stato - Ufficio del cerimoniale

   

La Bandiera

 

Come si espongono le bandiere

1. La bandiera nazionale e quella europea, di uguali dimensioni e materiale, sono esposte affiancate su aste o pennoni posti alla stessa altezza.

2. La bandiera nazionale è alzata per prima ed ammainata per ultima ed occupa il posto d'onore, a destra ovvero, qualora siano esposte bandiere in numero dispari, al centro. Ove siano disponibili tre pennoni fissi e le bandiere da esporre siano due, è lasciato libero il pennone centrale.

3. La bandiera europea anche nelle esposizioni plurime occupa la seconda posizione.

(Art. 2 del D.P.R. 7 aprile 2000, n. 121 - Regolamento recante disciplina dell'uso delle bandiere della Repubblica italiana e dell'Unione europea da parte delle amministrazioni dello Stato e degli enti pubblici. - Capo I - Esposizione delle bandiere all'esterno degli edifici pubblici)

 

Esempi di esposizione:

Esposizione quotidiana della bandiera nazionale ed europea a Palazzo Chigi

La bandiera italiana assume il posto d'onore a destra


Bandiera dello Stato del Vaticano a Palazzo Montecitorio in occasione della visita del Pontefice, 14 novembre 2002

La bandiera italiana assume il posto centrale. Per ragioni di cortesia alla sua destra viene collocata la bandiera del Paese estero.


Bandiera del Comune di Roma unitamente alla bandiera nazionale ed europea in edificio comunale

Le bandiere, i vessilli e i gonfaloni tradizionali delle Regioni, delle province e dei Comuni affiancano, a sinistra, la bandiera della Repubblica.


Informazioni generali sul sito